Set 23

Trattativa rinnovo CCNL AF e CA FSI, il punto sugli avanzamenti

CCNL Nella giornata del 20 settembre 2016 e successive, è proseguito il confronto fra le delegazioni Nazionali delle OO.SS. ed Agens/Gruppo FSI.

Vi sono ancora alcuni temi da trattare soprattutto sulla parte del Contratto Aziendale Gruppo FSI; pertanto la Segreteria Nazionale Fit Cisl ha espresso la necessità, considerate le recenti dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’Amministratore Delegato sul Piano Industriale (di prossima uscita) di avere maggiori informazioni prima di giungere alla firma del contratto.

A tal proposito ed in previsione delle annunciate volontà aziendali di riassetto Societario del Gruppo e di allocazione sul mercato di quote di FSI, la Fit Cisl, sulla scorta di quanto già avvenuto in Enav, ha chiesto l’istituzione di un “Organismo di Sorveglianza” Azienda/OO.SS.

Da sottolineare gli avanzamenti raggiunti su vari temi (conciliazione vita/lavoro, cessione ferie, permessi per studio, tutela sulle molestie, codice disciplinare, sistema delle relazioni industriali etc) e gli svariati dietro-front aziendali sulle provocazioni lanciate dall’azienda FS. Leggi il resto »

Set 14

Documento area contrattuale ferrovieri 13/9/16

img_0350Il 13 settembre 2016 si è riunita, presso la sede della Fit/Cisl Toscana, l’Area Contrattuale Ferrovieri, per fare il punto tecnico delle questioni ancora aperte, sia a livello regionale che nazionale, con la presenza del Segretario Generale Stefano Boni, del Segretatario Regionale Franco Fratini e dei componenti del dipartimento della mobilità.

In Toscana, oltre alle problematiche che quotidianamente registriamo e che investono tutti i ferrovieri del nostro territorio, insistono alcune vertenze che ancora oggi non trovano soluzione, principalmente per mancanza di buon senso e responsabilità da parte del Gruppo FSI.

Nella società Trenitalia è da registrare il primo sciopero di otto ore, effettuato in data 11 settembre 2016, nell’impianto IESU ( Impianto equipaggi servizi universali) Passeggeri di Firenze, dove fra l’altro vi è stata un’alta percentuale di adesione; non va meglio nella divisione Cargo dove, dopo una prima azione di sciopero di otto ore, è previsto un secondo sciopero di ventiquattro ore per la fine di settembre per riaffermare il ruolo degli impianti produttivi della toscana. Sempre in Trenitalia sono in fase di apertura le procedure di raffreddamento in VDCS ( Vendita Diretta e Assistenza Clienti ). Leggi il resto »

Set 09

Rinnovo CCNL Maf e CA Fs Aggiornamento

teamIl confronto per il rinnovo del Ccnl della Mobilità/Area delle Attività ferroviarie e del Contratto Aziendale di Gruppo FSI, interrottosi alla fine dello scorso mese di luglio, è ripreso lunedì 5 settembre ed è proseguito fino al pomeriggio di ieri.

Negli incontri svoltisi nel corso della settimana, la parte datoriale ha consegnato le versioni aggiornate dei due testi contrattuali e durante la discussione che ne è scaturita sono stati fatti significativi passi in avanti sui capitoli ancora in sospeso.

In particolare, per i lavoratori che confluiranno dalla Divisione Cargo di Trenitalia nella nuova Società Mercitalia Rail, abbiamo unitariamente chiesto le garanzie di tutela indispensabili, relative al mantenimento di tutti i trattamenti economici e normativi in essere, quali : la sede di lavoro, l’anzianità di servizio, gli aumenti periodici di anzianità, l’iscrizione previdenziale al Fondo Speciale FS presso l’INPS, l’iscrizione al Fondo Pensione Complementare Eurofer, i titoli di viaggio previsti dal vigente Contratto Aziendale di Gruppo FS, il Tfr maturato, che sarà trasferito alla nuova società, la quale provvederà agli ulteriori accantonamenti. Leggi il resto »

Set 08

Mobilità ferroviaria: dove vuole andare il Comune di Firenze ?

OLYMPUS DIGITAL CAMERABoni: “Il sindaco di Firenze sembra perseguire una visione di mobilità chiusa dentro le mura, che non tiene conto dei collegamenti con il resto della Toscana e dell’Italia. Ma non è lui il sindaco Metropolitano ?”

COMUNICATO STAMPA

“Abbiamo l’impressione che il Comune di Firenze voglia starsene in disparte e riaffermare la centralità fiorentina, senza più una discussione con il territorio, per realizzare una mobilità che non tiene conto di una visione complessiva, regionale e nemmeno nazionale.” A dirlo è il segretario della Fit-Cisl toscana, Stefano Boni, dopo le prese di posizione di Palazzo Vecchio su alta velocità e sul futuro della Stazione Leopolda.

“Oggi – nota Boni – è veramente difficile capire quale siano le intenzioni del Comune di Firenze, rispetto alle infrastrutture ferroviarie e ai collegamenti con il resto della Toscana. Di certo registriamo un cambio di rotta rispetto ad una visione complessiva che concepiva Firenze e la Toscana come unico territorio, da rendere sempre più vivibile e sostenibile con una rete di trasporti al servizio di tutti i cittadini toscani.” Leggi il resto »

Ago 08

Infortunio mortale sul lavoro nell’IMC di Napoli Gianturco

03573105Questa notte infortunio mortale nell’Impianto di Manutenzione Corrente di Napoli Gianturco.

Un operaio di Trenitalia, Vincenzo Viola di 31 anni, addetto agli ETR 500/1000 è rimasto folgorato durante un controllo manutentivo di un pantografo.

Non conosciamo ancora l’esatta dinamica di quanto accaduto, in attesa dei risultati dell’inchiesta che stabilisca responsabilità e cosa non abbia funzionato nella filiera dei sistemi di sicurezza obbligatori che vanno attivati durante il delicato svolgimento di attività manutentive agli apparati elettrici, evidenziamo la necessità di una maggiore attenzione in materia di sicurezza sul lavoro in tutti gli ambiti ferroviari. Leggi il resto »

Lug 30

Sottoscritto accordo sul Fondo di Sostegno, in arrivo 360 assunzioni

daccordo-apostrofo-grammatica-italianaNella mattinata odierna abbiamo sottoscritto tre importanti accordi con il Gruppo Fs relativi al Fondo di sostegno al reddito.
Il primo “Accordo di Procedura” rende di fatto operativo il Fondo esistente e la nuova procedura, in continuità con la precedente, conferma la “volontarietà” quale condizione principale per l’accesso alle prestazioni del Fondo. Inalterata anche, in caso di mancato accordo, la possibilità di accesso al fondo del 30% del personale dichiarato in esubero solo su base volontaria. Da tener presente che la permanenza nel fondo per raggiungere il diritto a pensione è estesa a 60 mesi rispetto ai 48 mesi del precedente accordo.

Leggi il resto »

Lug 30

Raggiunta ipotesi d’accordo per il rinnovo CCNL comparto autostrade

13667837_822149971254857_3830156762508111270_oDopo il blocco delle riunioni dei giorni scorsi e la proclamazione di due giornate di sciopero per il 31 di luglio e 1 agosto 2016 di tutti i lavoratori del settore Autostrade, il 29 luglio 2016 è stata raggiunta l’ipotesi di accordo per il CCNL di Autostrade e gli scioperi proclamati sono stati sospesi.

In sostanza il CCNL termina il 31 dicembre 2018 con un aumento di 150,00 euro complessivi al livello “C”: la prima tranche nel mese di settembre 2016 di euro 30,00, una nel mese di gennaio 2017 di euro 70,00 e l’ultima di euro 50,00 a gennaio 2018. Inoltre un contributo dello 0,5 (circa 12,00 euro livello “C”) sul fondo pensioni integrativo Astri a carico delle sole aziende e per tutti i lavoratori. Per qunato riguarda la vacanza contrattuale è prevista una – tantum di euro 200,00 di cui 100,00 nel mese di settembre 2016 e 100,00 nel mese di gennaio 2017 sotto forma di welfare da definire in sede aziendale. Leggi il resto »

Lug 28

Stazione Firenze Smn: tornano le transenne

Transenne Firenze SMNBoni: “Siamo tornati a due anni fa. Una squadra di grassatori presenzia costantemente il perimetro della stazione. Ma le barriere quando arrivano?”

COMUNICATO STAMPA

“Alla stazione di Firenze Smn sono state nuovamente posizionate le transenne intorno alle macchinette che emettono i biglietti, in modo da regolare l’accesso ed impedire che qualcuno si affianchi quando stai facendo i biglietti per il treno. In pratica siamo tornati indietro di due anni !” E’ la denuncia del segretario regionale della Fit­Cisl, Stefano Boni, che riferisce del ritorno in maniera massiccia di una “squadra di grassatori”, circa una ventina, che scorrazzano in tutta la stazione ed in particolare nei binari dall’1 all’8 e dal 13 al 18, per capirsi quelli dei treni regionali. Con la scusa di portare i bagagli, dare informazioni e offrire servizi vari importunano e fanno pressione su viaggiatori e turisti.” Leggi il resto »

Lug 25

Ferrovie dello Stato ricerca personale

HP_Box_Ricerche_299x171 copiaPer chi fosse interessato basta andare nella sezione “lavora con noi” del sito delle Ferrovie dello Stato a questo link http://www.fsitaliane.it/lavoraconnoi.html e poi cliccare su “ricerche in corso”.

Si aprirà una pagina con l’elenco delle mansioni ricercate alle quali si porà iscriversi per essere selezionti.

Sono richiesti diplomati, laureati in diverse tipologie.

Ad oggi vengono ricercate le seguenti figure: Leggi il resto »

Lug 22

Sospesa la trattativa per il CCNL Mobilità e FS

trattativa-autoSi è svolto nella giornata di ieri l’incontro per la prosecuzione del negoziato sul rinnovo del CCNL Mobilità/Area contrattuale Attività Ferroviarie e del Contratto aziendale del Gruppo FS.

Nell’occasione è stata svolta una ricognizione congiunta tra le parti per verificare l’effettiva attestazione sui temi già trattati. Restano, pertanto, da affrontare e definire i seguenti istituti contrattuali:

CCNL MOBILITA’ : Leggi il resto »

Post precedenti «